“À LA CARTE”: MOSTRA PERSONALE DI DORA PERINI

Il MIART, terminato ieri a Milano, è stato occasione per condurci in un viaggio attraverso prestigiose gallerie d’arte che accolgono mostre particolarissime e di altissimo profilo, spesso provenienti dall’estero. È questo il caso della Galleria londinese Des Bains che ha portato nella città meneghina la personale di Dora Perini “À la Carte” curata dall’architetto Riccardo Rizzetto e visitabile fino al 24 settembre prossimo presso lo spazio Maroncelli 12

Saint-Paul-de-Vence, un amore a prima vista

Nel dipartimento delle Alpi Marittime, nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra, si trova questo borgo medievale abbarbicato su una collina per sfuggire, al tempo, agli attacchi dei Saraceni. Un luogo incantato che mi ha letteralmente conquistata. Oggi, come in passato, ospita botteghe e atelier di artisti. Qui hanno soggiornato i più grandi pittori del Novecento tra cui Picasso, Chagall e Matisse. Luogo di arte e cultura è stato meta di ristoro e scrittura per ben quindici anni del poeta dell’amore Jacques Prèvert che qui ha composto alcuni dei suoi versi più belli.

A Solza inaugura la mostra “Assonanze, discordanze, forme e libertà di movimento al tempo del Nuovo Rinascimento”

Inaugura oggi, 30 aprile 2021, presso il suggestivo Castello Colleoni di Solza, Bergamo, la mostra collettiva di Arte Contemporanea Assonanze, discordanze, forme e libertà di movimento al tempo del Nuovo Rinascimento, curata da Claudia Migliore con il patrocinio della Regione Lombardia, del Comune di Solza e dell’Associazione AmaMi.
Abbiamo intervistato la curatrice chiedendole di raccontarci qualcosa in anteprima sulla mostra da lei curata

Festival di Sanremo 2021: i cinque favoriti di Lady Be

È iniziata martedì 2 marzo la kermesse più attesa dagli italiani. Quest’anno, forse, lo è ancora di più data ormai la mancata possibilità di muoversi alla sera e di avere distrazioni da quello che, da tradizione, è considerato il palco più importante per le esibizioni dei talenti della canzone italiana. Noi di #alpassocoitempi non potevamo sottrarci dal raccontarvi del 71esimo Festival della canzone italiana per la prima volta nella storia senza pubblico e facendolo, come sempre, con un punto di vista particolare. Quello che vi proponiamo oggi, infatti, è una sorta di pronostico che ha fatto per noi l’artista Lady Be che ha realizzato opere con materiali di riciclo a soggetto musicale. Scopriamo allora insieme a lei le sue preferenze e conosciamo meglio quest’artista così particolare

“The Cave in The Mind”, l’installazione di Teresa Maresca per “Animalia”

L’Associazione Le Belle Arti APS – Progetto Artepassante propone, all’interno della stagione espositiva negli spazi di Underpass (le vetrine nell’atrio della stazione del Passante di Porta Garibaldi a Milano), la mostra ANIMALIA: riflessioni di diciotto artisti contemporanei sul rapporto tra genere umano e universo animale. Qui l’esempio dell’artista Teresa Maresca con la sua installazione “The Cave In The Mind”

In mostra – “L’avventura dell’arte nuova |anni 60-80. Cioni Carpi | Gianni Melotti”

Alla Fondazione Ragghianti di Lucca sono in corso due mostre particolarissime di due artisti contemporanei poliedrici: Cioni Carpi e Gianni Melotti. La loro sperimentazione passa per il cinema, il teatro, la fotografia e l’arte in molte differenti declinazioni. Le mostre saranno aperte fino al 6 gennaio 2021. Per chi ama l’arte contemporanea non scontata sono sue chicche davvero imperdibili! Approfittate perché ancora le mostre d’arte sono visitabili

I paradossi di Banksy

Si chiuderà il 27 settembre al Palazzo dei Diamanti a Ferrara la mostra “Un artista chiamato Banksy”. Non perdete l’occasione in questi ultimi giorni di scoprire il talento di un artista misterioso ma sicuramente tra i più importanti esponenti della Street Art. Banksy rappresenta la miglior evoluzione della pop art, l’unico che ha connesso le radici del pop, la cultura hip hop, il graffitismo Anni ’80 e i nuovi approcci del tempo digitale