?>

IL RITRATTO E IL RICORDO DI OLIVIA NEWTON-JOHN

Ha lasciato tristi e addolorati milioni di persone in tutto il mondo, la morte, avvenuta nel suo ranch californiano all’età di 73 anni, di Olivia Newton-John, star planetaria tra gli anni ’70 e ’80 e osannata interprete di Grease, celeberrimo film-musical del 1978.
Chi di noi potrà mai dimenticare l’iconica scena in cui interpretando, la finalmente consapevole di se stessa Sandy, inguainata in un giubbotto di pelle e un paio di attillatissimi pantaloni di raso neri, spegneva con gli sfavillanti zoccoli rosso fuoco una sigaretta e apostrofava con “Dimmi tutto cocco”, lo stupefatto John Travolta/Danny?
Non sarà facile trovare un’altra attrice che possa incarnare, con altrettanta maestria, i sogni e i desideri di intere generazioni di adolescenti e non

RUBRICA – CALCIO FEMMINILE: L’ITALIA ALL’EUROPEO, CI GIOCHIAMO TUTTO CONTRO IL BELGIO

L’Italia è arrivata all’Europeo di calcio femminile con grandi aspettative. L’entusiasmo dell’ambiente, i risultati in crescita, finalmente la copertura televisiva a sostenere le Azzurre.
Ma domenica 10 luglio 2022 non ci poteva essere esordio più amaro! La Francia ci sconfigge 5-1 con un parziale di 5-0 nel primo tempo. E allora i soliti non addetti ai lavori hanno iniziato con il ritornello sessista: “Questo non è calcio!” “Non sanno giocare”. Le solite argomentazioni da bulli di Internet che si sfogano sulla tastiera. Mai opinione fu più sbagliata! Chi segue il calcio femminile tutti i giorni sa che a volte le partite finiscono in modo eclatante e può succedere anche tra squadre di livello simile

LETIZIA BATTAGLIA, UNA FOTOGRAFA POETICA E POLITICA

La morte di Letizia Battaglia ci priva di un’eccelsa artista in grado di esercitare una profonda critica sociale al di là dei luoghi comuni, mettendo in discussione i presupposti visivi della cultura contemporanea, costruendo così la propria cifra stilistica.
Emerge, in tal modo, la vera natura di LETIZIA BATTAGLIA, un’intellettuale controcorrente, una fotografa poetica e politica che prova interesse per tutto ciò che la circonda, vicino o lontano da sé

RUBRICA – CALCIO FEMMINILE: Intervista a Luciano Gandini, presidente Lega nazionale Dilettanti Calcio Femminile

Torna l’appuntamento con la nostra nuova rubrica dedicata al Calcio Femminile. Oggi vi proponiamo l’intervista curata da Alessandro Defiore a Luciano Gandini, presidente della Lega nazionale Dilettanti Calcio Femminile

RUBRICA – CALCIO FEMMINILE: Intervista all’allenatore Nicola Pettinaroli di Minerva Calcio Milano

Oggi, come promesso, inauguriamo a pieno titolo la nostra rubrica sul calcio femminile. Felicissimi di cominciare dopo la notizia ufficiale degli scorsi giorni che dal 1° luglio 2022 il calcio femminile in Italia diventa professionistico.
Partiamo con il nostro bravissimo Alessandro Delfiore che per #alpasscoitempi ha intervistato Nicola Pettinaroli*, allenatore allieve di Minerva SSD, società tutta al femminile in Via Treviglio a Milano.

NASCE UNA NUOVA RUBRICA: IL CALCIO FEMMINILE

Oggi inauguriamo una nuova rubrica sul nostro blog. Si tratta di una serie di interviste ad alcune personalità all’interno del mondo del calcio femminile.
Il calcio femminile sta crescendo e finalmente quest’anno La7 sta dedicando una partita a settimana alla Serie A femminile. DAZN sta trasmettendo le partite della Women’s Champions League, la principale competizione europea. Oltre al valore economico, c’è il valore sociale dell’inclusione, della crescita, dell’integrazione che è molto importante all’interno dello sport e ancora di più nel calcio femminile

Recensione in anteprima del film “Tra due mondi” di Emmanuel Carrère

Uscirà nelle sale il prossimo 7 aprile per Teodora Film, il film che segna l’atteso ritorno alla regia di uno dei più amati scrittori francesi, Emmanuel Carrère, e, contemporaneamente, di una delle più apprezzate e affermate attrici francesi viventi, Juliette Binoche.
Il film ha aperto la Quinzaine des Réalizateurs a Cannes e, qualche giorno fa, la Dodicesima edizione di Rendez-Vous, il Festival del Nuovo cinema francese, che si svolge al Nuovo Sacher di Roma.
La pellicola si ispira al romanzo-inchiesta Le Quai de Ouistreham dell’affermata giornalista francese Florence Aubenas, dove si denunciano le estreme condizioni di lavoro a cui sono sottoposte lavoratrici e lavoratori che svolgono le pulizie sul traghetto che attraversa La Manica

8 marzo, partiamo dalle donne: il trauma migratorio

In occasione della Giornata internazionale della donna vogliamo parlarvi di un fenomeno non sufficientemente analizzato che riguarda le donne migranti: il trauma migratorio.
Il Progetto europeo Simple, portato a Bologna da Antoniano Opere francescane Onlus in collaborazione con l’Associazione Approdi e STePS, intende fronteggiare questo fenomeno poco conosciuto ma estremamente complesso che può avere conseguenze serie sui migranti sia in termini psicologici sia d’integrazione. Un tema che in questo momento è più attuale che mai con le continue e drammatiche immagini che ci arrivano dall’Ucraina da cui la maggior parte della popolazione sta fuggendo

Viviana Varese, la chef stellata che aiuta le donne

Ha inaugurato poco più di due settimane fa la prima pasticceria-gelateria all’interno del Mercato comunale di Isola a Milano, un piccolo negozio in cui lavorano donne che si sono rivolte all’associazione Cadmi (Casa di accoglienza delle donne maltrattate di Milano) per uscire dalla terribile spirale della violenza.
IO SONO VIVA, così si chiama la pasticceria, è un progetto fortemente voluto dalla chef Varese che da anni si batte per i diritti delle donne e per la comunità LGBTQ+. La chef, consapevole dell’importanza di far riguadagnare dignità e indipendenza economica attraverso il lavoro, ha assunto cinque donne di età compresa tra i 23 e i 50 anni

GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne abbiamo intervistato tre donne molto diverse tra loro ma unite dalla convinzione che solo lottando pacificamente le donne potranno godere dei diritti che meritano e smettere di essere vittime di violenze fisiche e psicologiche.
La prima è Liana Gukasyan, artista armena residente a Milano; la seconda è Virginia Pishbin, medico di origine siriana, attivista a favore dei diritti e della libertà delle donne iraniane, e la terza è Mariangela Tedde, insegnante alle superiori a Sassari, giornalista pubblicista, direttrice di Spazinfiniti e collaboratrice di Telegi. Ha scritto il libro Fiera Libertà