?>

MILANO WINE WEEK 2022 – “Il vino con Milano intorno”

forzata” con ancora più eventi e un carattere d’internazionalità sempre maggiore. La grande attenzione alla sostenibilità e al bere consapevole renderanno quest’edizione davvero speciale. Dall’8 al 16 ottobre a Milano Milano si veste di-vino

Al Giardino di Giada per festeggiare la Festa della Luna

#alpassocoitempi l’abbiamo festeggiata al ristorante cinese più antico di Milano: il Giardino di Giada che, ancora una volta, ci ha portato dentro il suo mondo facendoci conoscere i piatti che sono stati scelti per celebrare questa ricorrenza così importante

Viviana Varese, la chef stellata che aiuta le donne

Ha inaugurato poco più di due settimane fa la prima pasticceria-gelateria all’interno del Mercato comunale di Isola a Milano, un piccolo negozio in cui lavorano donne che si sono rivolte all’associazione Cadmi (Casa di accoglienza delle donne maltrattate di Milano) per uscire dalla terribile spirale della violenza.
IO SONO VIVA, così si chiama la pasticceria, è un progetto fortemente voluto dalla chef Varese che da anni si batte per i diritti delle donne e per la comunità LGBTQ+. La chef, consapevole dell’importanza di far riguadagnare dignità e indipendenza economica attraverso il lavoro, ha assunto cinque donne di età compresa tra i 23 e i 50 anni

LA NOSTRA ESPERIENZA AL “GIARDINO DI GIADA”

Alcuni giorni fa noi di #alpassocoitempi abbiamo avuto la possibilità di conoscere Il Giardino di Giada e di provare la sua cucina. Davvero un grande onore per noi che non avevamo ancora avuto l’occasione di sperimentare un ristorante che a Milano propone i sapori della cucina cinese più autentica

“Midnight diner – Tokyo Stories”, una serie tv giapponese disponibile su Netflix

Una bella, piccola, simpaticissima serie tv giapponese in onda in Italia dal 2016 e ancora disponibile su Netflix. La serie è composta da 5 stagioni di 10 episodi ciascuno ed è tratta dal popolare manga Shinya Shokudo premiata al 55esimo Skogakukan Manga Award. È ambientata di notte in una minuscola tavola calda aperta da mezzanotte alle 7 di mattina. Ogni episodio ha il nome di uno dei piatti serviti dallo chef che è arbitro e direttore di orchestra di un’umanità variegata che mette in scena episodi di vita e che, a sua insaputa, diventa narratrice di storie universali

CARBONARA DAY

Il Carbonara Day è stato istituito cinque anni fa dall’Unione Italiana Food e International Pasta Organisation. In questa giornata del 6 aprile si celebra uno dei piatti più noti della cucina tradizionale romana e italiana.Negli ultimi anni, anche grazie al potere dei social, si è diffusa una nuova tradizione digital: postare sui propri profili Facebook, Instagram e Twitter la propria versione di carbonara. Purtroppo, a causa della pandemia, i ristoranti della Capitale non hanno potuto celebrare a dovere questo piatto.
Ma niente paura: i fornelli delle nostre case sono pronti a partire. Le uova fresche le abbiamo prese, il guanciale pure… il dito è già posizionato sullo Smartphone pronto a postare la foto di un piatto che fa venir voglia di mangiarlo solo a vederlo…

Ecco qualche informazione in più su questa giornata e su un piatto che è universalmente riconosciuto non solo come piatto della tradizione italiana, ma anche come una vera e propria leccornia che assai difficilmente crea disaccordi

Dal menu stellato di Capodanno alla cucina di recupero: tutte le ricette

La cucina di recupero, o cucina degli avanzi, fa parte di una pratica che nel nostro Paese esiste da sempre. Riutilizzare per i pasti successivi quanto avanzato da pranzi o cene precedenti ha contribuito a creare ricette che sono entrate a far parte della tradizione da un lato e, in altri casi, come vedremo insieme qui di seguito, si possono realizzare piatti più semplici pur partendo da ricette gourmet

Intervista a Ilenia Carbonara, la “sommelier dell’arte”

Ilenia Carbonara, la sommelier dell’arte, ha raccontato a noi di #alpassocoitempi come ha unito la sua passione per i vini e quella per l’arte

Vini d’arte: Ilenia Carbonara e la collaborazione con l’enoteca la “Vite Turchese”

In questo anno così difficile per l’Italia e per tutte le attività che fanno grande la nostra splendida nazione, è una grande gioia potervi introdurre una persona di grande talento, che ha avuto una geniale intuizione: unire due eccellenze del Made in Italy, il mondo dell’arte e quello del vino. Lei è Ilenia Carbonara, alias La Sommelier dell’arte (a breve sul blog anche un’intervista a lei dedicata). Carbonara, in collaborazione con l’enoteca La Vite Turchese, situata a pochi passi dal Museo di Barolo, città eletta lo scorso novembre Città del vino 2021, ha dato vita a un progetto fresco e originale. Conosciamolo insieme ai suoi vini che “parlano d’arte”