?>

Sean Connery, il ricordo di un’appassionata

Ci lascia oggi un’icona del cinema impresso nella nostra memoria non solo per l’eccezionale interpretazione nei panni dell’agente segreto 007 James Bond che tutti noi abbiamo amato, ma anche per ruoli indimenticabili, come nel 1964 in Marnie di Hitchcock, ne Il nome della rosa per cui ha vinto il premio Bafta, e per la sua interpretazione ne Gli intoccabili che gli è valsa l’Oscar. Scozzese impegnato in moltissime battaglie di diritti civili, nella sua vita privata è stato un uomo esemplare, ben diverso dal ruolo di “sciupafemmine” che si è visto sul grande schermo. Ci mancherai Sean. Tanto. Abbiamo voluto affidare il ricordo a una nostra appassionata fan. Quanto si potrebbe dire di Sean Connery, le parole non basterebbero

A TUTTO HALLOWEEN – BISCOTTI “HORRORIFICI”

Quest’anno a causa del recente Dpcm volto a contenere la diffusione del virus Covid-19 non potremo andarcene in giro a festeggiare Halloween. Ciò non significa che questa festa, che ormai da un bel po’ di anni ha preso piede anche nel nostro Paese, non possa essere omaggiata nelle nostre case in compagnia dei nostri bambini. Perché non farli divertire coinvolgendoli nella preparazione dei “biscotti horrorifici”? Fantasmini, teschi, zucche. Procuratevi gli stampini – facilmente reperibili in giro – e scatenatevi! Un bel grembiule anche per i più piccoli, un cappello artigianale da chef e il divertimento è assicurato

Depressione stagionale

Quando arriva l’autunno molte persone vanno incontro a un disturbo dell’umore ad andamento stagionale. Si tratta si una forma lieve dovuta alla diminuzione dell’irradiazione solare. Per curarla si può ricorrere alla terapia della luce

In mostra – “L’avventura dell’arte nuova |anni 60-80. Cioni Carpi | Gianni Melotti”

Alla Fondazione Ragghianti di Lucca sono in corso due mostre particolarissime di due artisti contemporanei poliedrici: Cioni Carpi e Gianni Melotti. La loro sperimentazione passa per il cinema, il teatro, la fotografia e l’arte in molte differenti declinazioni. Le mostre saranno aperte fino al 6 gennaio 2021. Per chi ama l’arte contemporanea non scontata sono sue chicche davvero imperdibili! Approfittate perché ancora le mostre d’arte sono visitabili

A tutta melanzana

Alcune curiosità sull’origine del nome, le sue proprietà e una nostra ricetta golosa su uno degli ortaggi più amati della nostra cucina e non solo di Valeria Cudini Alle origini della melanzana La melanzana, protagonista della cucina siciliana, regina di piatti della tradizione a tutti noti ed elemento versatile della cucina italiana, da dove arriva? […]

Recensione in anteprima de “Il riflesso del passato” di Dan Chaon (NN Editore)

A un anno di distanza dalla pubblicazione in Italia – sempre per NN Editore – de La volontà del male, da oggi, 22 ottobre, in tutte le librerie italiane arriva Il riflesso del passato (traduzione di Silvia Castoldi) che è in realtà il primo romanzo di Dan Chaon (prima pubblicazione nel 2004)

“biograVIE – A spasso per le vite della città”

biograVIE apre ufficialmente la terza stagione di fACTORy32. Dopo lo stop forzato a causa dell’emergenza sanitaria, la direttrice artistica Valentina Pescetto, da vera combattente innamorata del suo lavoro, presenta una stagione che consta di ben 12 spettacoli. Il primo, biograVIE, sarà in scena da stasera venerdì 16, domani sabato 17 ottobre alle ore 21 e domenica 18 ottobre alle 16:30 e alle 19:30. Il protagonista, è un attore caro al pubblico di fACTORy32, Carlo Decio, in collaborazione per la prima volta con il regista Alberto Oliva. Alberto e Carlo guideranno gli spettatori in un inedito viaggio alla scoperta dei personaggi che danno il nome alle strade delle nostre città

Recensione in anteprima del film “La vita straordinaria di David Copperfield” di Armando Iannucci

Da domani 16 ottobre esce nelle sale cinematografiche italiane il film del regista candidato all’Oscar Armando Iannucci (In the Loop; Morto Stalin, se ne fa un altro; la serie televisiva HBO Veep – Vicepresidente incompetente) La vita straordinaria di David Copperfield. Distribuito da Lucky Red, la pellicola nasce dall’estro immaginativo del cineasta scozzese di origine italiana, che offre allo spettatore una rilettura inedita del capolavoro di Charles Dickens attraverso uno stile ironico e irresistibile, cifra stilistica di Iannucci