?>

IL RITRATTO E IL RICORDO DI OLIVIA NEWTON-JOHN

Ha lasciato tristi e addolorati milioni di persone in tutto il mondo, la morte, avvenuta nel suo ranch californiano all’età di 73 anni, di Olivia Newton-John, star planetaria tra gli anni ’70 e ’80 e osannata interprete di Grease, celeberrimo film-musical del 1978.
Chi di noi potrà mai dimenticare l’iconica scena in cui interpretando, la finalmente consapevole di se stessa Sandy, inguainata in un giubbotto di pelle e un paio di attillatissimi pantaloni di raso neri, spegneva con gli sfavillanti zoccoli rosso fuoco una sigaretta e apostrofava con “Dimmi tutto cocco”, lo stupefatto John Travolta/Danny?
Non sarà facile trovare un’altra attrice che possa incarnare, con altrettanta maestria, i sogni e i desideri di intere generazioni di adolescenti e non

Recensione della mostra “David LaChapelle. I believe in Miracles”

Il MUDEC di Milano ospiterà fino all’11 settembre 2022, l’eccezionale mostra personale “David LaChapelle. I believe in Miracles”.
La retrospettiva prodotta da 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE e promossa dal Comune di Milano|Cultura, è curata da Denis Curti e Reiner Opoku, insieme allo Studio LaChapelle e accompagnata dal catalogo “David LaChapelle. I believe in Miracles” edito da 24 ORE Cultura, e regala allo spettatore un David LaChapelle inedito e inaspettato

IN MOSTRA: “GRAZIA VARISCO – PERCORSI CONTEMPORANEI 1957-2022”

Sarà possibile ammirare, fino al 16 settembre 2022, presso la suggestiva cornice di Palazzo Reale a Milano, la prestigiosa mostra antologica “Grazia Varisco. Percorsi contemporanei 1957-2022.
L’esposizione, dedicata alla grande artista milanese, è prodotta e promossa da Comune di Milano|Cultura, Palazzo Reale e Archivio Varisco, curata da Marco Meneguzzo e realizzata grazie al supporto di Intensa Sanpaolo e Italmobiliare. La accompagna un catalogo edito da Skira.
Essa si compone di più di 150 opere che raccontano il percorso di ricerca e sperimentazione che si dipana lungo tutta la vita dell’artista, facendo di questa mostra la più imponente mai realizzata
La mostra è a ingresso libero e visitabile da martedì a domenica dalle 10 alle 19.30 (il giovedì la chiusura è alle 22.30). Ultimo ingresso mezz’ora prima. Lunedì chiuso

RUBRICA – CALCIO FEMMINILE: L’Italia saluta l’Europeo tra rimpianti e considerazioni tecniche

L’Europeo 2022 è terminato e l’Italia ha giocato probabilmente al di sotto delle proprie potenzialità. In un girone abbordabile, la nostra Nazionale è sembrata spesso in ritardo rispetto alle avversarie. In particolare con la Francia, il limite tecnico è apparso evidente e le transalpine sono riuscite a sfruttare tutte le occasioni nella prima frazione, vincendo il confronto diretto per 5-1.
Nella seconda sfida, con un equilibrio maggiore a centrocampo, l’Italia non ha demeritato e ha trovato un ottimo pareggio contro l’Islanda per 1-1. Ma è mancata la spinta offensiva che aveva regalato i quarti all’ultimo Mondiale, in particolare contro il Belgio che si è chiuso bene e ha sfruttato le occasioni che ha avuto. L’Italia non è riuscita a verticalizzare e a sfruttare bene le fasce esterne in cui spesso è andata in difficoltà in particolare contro la Francia.
Così le belghe sono riuscite a battere le Azzurre per 1-0 e a qualificarsi per i quarti dove però non sono riuscite a superare l’ostacolo Svezia che le ha battute per 1-0

ALLARME SICCITÀ – INTERVISTA A RAMONA MAGNO, RESPONSABILE DELL’OSSERVATORIO SICCITÀ DEL CNR

È allarme siccità. Non solo da diversi mesi… dallo scorso anno ormai. La situazione sulla nostra Penisola si è particolarmente aggravata in questo ultimo periodo che ha fatto registrare temperature record seconde sole al fatidico 2003 e comunque con dei picchi che, nella media annua, hanno persino superato le temperature medie di quella primavera-autunno di caldo infernale.
I laghi e i fiumi sono a livelli bassissimi e le acque del Po stanno pericolosamente diventando salate a causa dell’invasione del mare dovuta all’abbassamento del livello delle acque. Di questa grave situazione e di previsioni su che cosa sarebbe opportuno progettare a lungo termine abbiamo parlato con Ramona Magno, coordinatrice scientifica dell’Osservatorio siccità del CNR