PANTELLERIA, L’ISOLA CHE NON TI ASPETTI

La chiamano la “perla nera del Mediterraneo” ma, a mio avviso, ogni definizione va stretta a quest’isola vulcanica fatta di sole violento, blu profondo, turchese acquario, giallo oro di campagna, terra arsa e vitigni, e verde di una natura in continua trasformazione.
Per me Pantelleria, se proprio devo definirla, è un camaleonte che muta in modo inaspettato, sorprendente. Non è facile capirla né amarla al primo sguardo. Occorre perseveranza, tenacia, fatica e, a volte, anche un po’ di coraggio. Ma quando ti entra dentro credo (e temo) che non ti molli più.
Siate pazienti, lasciatevi conquistare da questa terra così ricca di storia e tradizioni. Non siate superficiali, non cercate solo il “mare bello”. Pantelleria è molto di più. È un viaggio inaspettato nella storia, nella geologia, un’immersione nella natura che va dalle profondità marine ai boschi di montagna.
Pantelleria è solo Pantelleria. Non è retorica. Chi la conosce e se ne è innamorato lo sa.
A tutti gli altri un invito – lento – alla scoperta

Intervista a Ilenia Carbonara, la “sommelier dell’arte”

Ilenia Carbonara, la sommelier dell’arte, ha raccontato a noi di #alpassocoitempi come ha unito la sua passione per i vini e quella per l’arte

Road2Sardinia, un documentario di viaggio alla scoperta di una Sardegna sostenibile e nascosta

Road2Sardinia è un format che guida i viaggiatori all’acquisizione di nuovi modelli consapevoli di mobilità sostenibile

Tre buoni motivi per visitare la mostra di Fornasetti a Parma

In corso a Parma dal 3 giugno e fino al 14 febbraio 2021 la mostra che celebra l’inarrestabile estro creativo di Piero Fornasetti, un artista a tutto tondo difficilmente inquadrabile in una corrente e che può essere considerato uno degli esempi più prolifici del Ventesimo secolo

Intervista a Francesco Vidotto, lo scrittore di libri di montagna

Raccontare chi è Francesco Vidotto non è facile. È un uomo che può sembrare semplice ma è fatto di quella semplicità che racchiude la saggezza e la memoria del tempo. Francesco è la montagna, la montagna che ha dentro, che ha interiorizzato e che ormai fa parte della sua identità. Un’identità fatta della libertà che […]