Recensione in anteprima del docu-film VERMEER, THE GREATEST EXIBITION

Nexo Digital porta ancora una volta la grande arte al cinema. Da domani, e solo per tre giorni, il 2, il 3 e il 4 ottobre, potrete vedere Vermeer, The Greatest Exibition, del noto regista di documentari d’arte di successo David Bickerstaff (vedi per esempio quello dedicato a Degas). Il documentario consentirà a tutti gli spettatori che non sono riusciti a recarsi ad Amsterdam a vedere la più grande retrospettiva mai realizzata su Vermeer di potersela godere sul grande schermo.
La mostra ha fatto sold out in un tempo brevissimo: sono stati venduti un totale di 650mila biglietti. Il Rijksmuseum di Amsterdam ha deliziato i suoi visitatori con l’esposizione di 28 dei 35 dipinti esistenti di Vermeer.
Il docu-film su Vermeer ha già conquistato il pubblico inglese con un guadagno di quasi 2 milioni di dollari al botteghino.
La Grande Arte al Cinema è un progetto originale ed esclusivo di Nexo Digital.
Per il 2023 la Grande Arte al Cinema è distribuita in esclusiva per l’Italia da Nexo Digital con i media partner Radio Capital, Sky Arte, MYmovies.it e in collaborazione con Abbonamento Musei

Fondazione Pellegrini Cislaghi – tappa della passeggiata del Gruppo Fb Camminando con #alpassocoitempi per Milano segreta

L’ultima passeggiata che abbiamo fatto con il nostro gruppo di Camminando con #alpassocoitempi si è svolta il 17 giugno scorso. Come nelle due precedenti, di cui spero di riuscire presto a darvi qualche informazione in più soprattutto per chi non era presente, siamo andati alla scoperta della Milano meno conosciuta, la Milano segreta o, se preferite, nascosta.
Il nostro itinerario è stato molto apprezzato. In modo particolare l’attenzione dei partecipanti, e anche la mia di organizzatrice del mini tour, si è focalizzata su una tappa a cui ho voluto dare uno spazio dedicato perché, pur non conoscendo il luogo, ne ho percepito il grandissimo valore storico-culturale.
Si tratta della Fondazione Pellegrini Cislaghi di cui in questo articolo/excursus cercheremo di dare qualche informazione e curiosità ben sapendo di non riuscire a esaurire tutto quanto ci sarebbe da sapere e da dire. Si tratta di un vero e proprio mondo che fa parte di una Milano sparita e recuperata in una sua parte molto significativa da Luigi Pellegrini Cislaghi

LA FONDAZIONE MAGNANI-ROCCA E LA MOSTRA DI FELICE CASORATI

Una delle più importanti istituzioni culturali italiane per l’eccezionalità della Collezione permanente e per la scelta delle mostre organizzate ogni anno in collaborazione con i più importanti musei del mondo. Attualmente in mostra, fino al 2 luglio, Felice Casorati – Il concerto della pittura, una mostra antologica a cura di Giorgina Bertolino, Daniela Ferrari, Stefano Roffi. La mostra ripercorre l’intero arco della produzione pittorica di Casorati attraverso la chiave d’ingresso: la musica. Casorati, la pittura e la musica sono un tutt’uno.
A voi visitatori la scoperta di queste meraviglie che a me, personalmente, hanno colpito in maniera indelebile.
Buona visita!

CONCORSO DI SCRITTURA – “METAIMMAGINI” DI ANNA MARTINENGHI

Eccoci di nuovo a voi a presentarvi il quarto racconto dei premiati del concorso di scrittura creativa ispirato alla foto che vedete qui sotto. Oggi pubblichiamo il racconto di Anna Martinenghi dal titolo Metaimmagini. Premiamo Anna Martinenghi con la pubblicazione del suo racconto perché: Hai saputo stupirci con un gioco di scatole cinesi e di […]

Intervista a Lady Be, l’artista green che ricicla la plastica

Il nostro Alessandro Delfiore ha intervistato l’artista del riciclo della plastica Lady Be che l’anno scorso ci aveva mostrato i suoi cinque artisti preferiti per il Festival di Sanremo. Stavolta, invece, la troviamo allo Stadio Olimpico di Roma in occasione della partita Roma-Real Betis che si è svolta recentemente. Per l’occasione Lady Be ha realizzato la sua performance in uno dei luoghi dove ama portare l’arte, ovvero dove non ci si aspetta di trovarla.
Sentiamo che cosa ha raccontato di questa esperienza così particolare oltre che dei suoi progetti futuri e del suo modo di fare arte riciclando plastica e non solo

Prima puntata rubrica #alpassocoitempi su Kristall Radio

Il 29 marzo insieme a Francesca Ratti siamo state ospiti della trasmissione di Kristall Radio Good Morning Milano condotta da Vanessa Putrino. Abbiamo presentato la nostra nuova rubrica #alpassocoitempi che sarà ospitata ogni ultimo martedì del mese alle 10.30 circa (visitate il link per vedere frequenza e dove poterla seguire online). La #rubrica si occuperà di cultura a 360 gradi con un focus particolare sull’attualità, su Milano e sulla musica (per esempio sulle realtà musicali di quartiere). In quest’avventura ci supporteranno i nostri collaboratori che proporranno ogni volta uno dei temi di loro competenza e/o passione.
Abbiamo inaugurato la prima puntata della nostra rubrica con un focus su un grande artista milanese: Gigi Pedroli, attualmente in mostra al suo Centro dell’Incisione in Alzaia Naviglio Grande n. 66

L’evoluzione del concetto del BLU nella pop music

Nei differenti ambiti, anni e Paesi di appartenenza il colore blu ha assunto e assume connotazioni diverse che vanno dal sogno all’innamoramento e a sentimenti comunque positivi ad altre legate ad aspetti più cupi e introspettivi. Addirittura per le neomamme si parla di Baby Blues, una forma di depressione che può verificarsi dopo il parto.
Senza voler ambire ad analizzare a 360 gradi tutte le valenze del blu nel nostro quotidiano e nelle arti, questo pezzo si propone di raccontarvi come si sia evoluto il concetto di blu nella pop music

IL MIO DESERTO, personale di NATALIA KOROTYAEVA

È già passata una settimana da quando sono stata presente alla serata inaugurale della mostra Il mio deserto, prima personale qui in Italia dell’artista russa ma berlinese di adozione Natalia Korotyaeva. La mostra è ospitata all’interno di Lusvardi Art (Corso Buenos Aires, 45) – una galleria d’arte inaugurata da pochi mesi (settembre 2021) – e si avvale della preziosissima curatela di Angelica Moschin.
Iniziata il 5 novembre, la mostra proseguirà fino al 3 dicembre ed è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 19 e il sabato su appuntamento. Assolutamente da vedere

MARIO SIRONI – SINTESI E GRANDIOSITÀ

È stata inaugurata il 23 luglio scorso, presso la splendida cornice del Museo del Novecento a Milano, la mostra “Mario Sironi. Sintesi e grandiosità” dedicata al grande maestro Mario Sironi (Sassari 1885-Milano 1961).
Sironi, figura centrale delle avanguardie, artista intenso e controverso, a lungo mal visto a causa della sua adesione al Fascismo, è stato riabilitato solo successivamente, contribuendo in modo geniale alle rivoluzioni artistiche del secolo scorso. È stato il maggior pittore di architetture del Novecento, insieme a De Chirico, divenendo uno dei protagonisti indiscussi delle pagine più significative della storia dell’arte.
Il Museo del Novecento gli dedica questa esposizione a sessant’anni dalla morte, con lo scopo di offrire ai visitatori una lettura inedita delle opere e della biografia di questo artista visionario, dotato di una creatività unica, che con Milano ha avuto un legame molto particolare,  scegliendo la città lombarda come sua patria d’elezione