All’anteprima della mostra-evento: “Piero della Francesca – Il polittico agostiniano riunito”

Dal 20 marzo al 24 giugno 2024 il Museo Poldi Pezzoli presenta una mostra-evento: “Piero della Francesca – Il polittico agostiniano riunito”. Si tratta di un’occasione unica e irripetibile perché, per la prima volta nella storia, dopo 555 anni, viene presentato al pubblico il polittico agostiniano riunito che Piero della Francesca aveva realizzato per l’altare maggiore della Chiesa degli agostiniani a Borgo San Sepolcro (Arezzo).
Un’operazione mai riuscita prima d’ora nonostante i diversi tentativi svolti in passato e invece portata a termine con successo proprio dal Museo Poldi Pezzoli che conserva uno degli otto pannelli superstiti di Piero della Francesca (1412-1492).
Un risultato straordinario, frutto della collaborazione del Poldi Pezzoli con quattro importantissime istituzioni museali europee e degli Stati Uniti

RECENSIONE DI “UOMINI E DEI – LE MERAVIGLIE DEL MUSEO” IL FILM EVENTO CON LA STRAORDINARIA PARTECIPAZIONE DI JEREMY IRONS

Dopo il successo dell’anteprima al Torino Film Festival, arriva nelle sale, per soli due giorni, il 12 e 13 marzo, il film evento che ci porta alla scoperta dei tesori del museo di antichità egizie più vecchio al mondo e che accoglie, al suo interno, oltre 1 milione di visitatori all’anno. Nell’anno del suo bicentenario, il Museo Egizio approda per la prima volta al cinema e, attraverso la voce di un narratore d’eccezione, come il premio Oscar Jeremy Irons, apre le sue porte virtuali agli spettatori narrando storie dell’arrivo in museo di straordinari reperti che descrivono l’affascinante mistero del popolo egizio. Oggi il Museo Egizio di Torino è arrivato a custodire sino a 40mila reperti, di cui esposti 12mila su quattro piani del Museo.
Il film, diretto da Michele Mally con soggetto e sceneggiatura di Mattero Moneta, è prodotto da 3D Produzioni, Nexo Digital e Sky in collaborazione, appunto, con il Museo Egizio.
A completare il viaggio visivo è la colonna sonora originale composta e orchestrata dal pianista e compositore Remo Anzovino ed eseguita dall’autore con l’Orchestra Sinfonica Accademia Naonis diretta da Valter Sivilotti, in uscita su etichetta Nexo Digital e distribuzione Believe nel 2024.
Ricordiamo che la Grande Arte al Cinema è un progetto originale ed esclusivo di Nexo Digital. Nello specifico, per tutto il 2024, la Grande Arte al Cinema è distribuita in esclusiva per l’Italia da Nexo Digital con i media partner Radio Capital, Sky Arte, MYmovies.it e in collaborazione con Abbonamento Musei

Recensione in anteprima del film “LUPIN III – IL CASTELLO DI CAGLIOSTRO” di Hayao Miyazaki

Solo per tre giorni e cioè il 4, il 5 e il 6 marzo potrete vedere, grazie a Nexo Digital, il primo anime che nel 1979 segnò il debutto di Hayo Miyazaki alla regia di un lungometraggio: LUPIN III – IL CASTELLO DI CAGLIOSTRO. La pellicola di Miyazaki fu inoltre il primo film d’animazione a essere presentato al Festival di Cannes. A 45 anni di distanza dalla prima uscita in Giappone, il film si presenta in versione completamente rimasterizzata e restaurata in 4K

“IL BACIO DI KLIMT”, il docu-film diretto da Ali Ray

Il film evento sull’opera più iconica di Klimt sarà al cinema solo il 30 e il 31 gennaio. Il documentario indaga l’essenza del quadro più famoso e misterioso di uno degli artisti più provocatori, rivoluzionari e geniali della Secessione.
Il docu-film è un prodotto originale ed esclusivo Nexo Digital e inaugura la nuova stagione de La Grande Arte al cinema con i media partner Radio Capital, Sky Arte, MYmovies.it e in collaborazione con Abbonamento Musei.
Il Bacio di Klimt è prodotto da Phil Grabsky con Exhibition on Screen

NELLA CRIPTA DEL TEMPO, la mixed reality vi invita a un viaggio nel passato

Noi di Alpassocoitempi.com abbiamo avuto la fortuna di poter partecipare in anteprima stampa a quella che possiamo considerare una vera e propria esperienza culturale immersiva: Nella Cripta del tempo. Il progetto è il frutto della collaborazione fra la Veneranda Biblioteca Ambrosiana e KronoScope. Senza svelarvi troppo, quello che vedrete e vivrete, e noi vi consigliamo fortemente di farlo, è un viaggio nel passato attraverso la mixed reality.
Tutto questo avviene nella a dir poco meravigliosa Cripta di San Sepolcro che già di per sé è un luogo che lascia letteralmente senza fiato

Venica & Venica al Top Hundred dei bianchi a Golosaria: una storia lunga quasi un secolo

Alla presentazione dei vini bianchi premiati a Golosaria come Top Hundred introdotta da Marco Gatti, la presenza di Ornella Venica Lauzzana ha fatto da prezioso collante narrativo.
Ed è su di lei, e sui vini dell’azienda di Venica & Venica e della sua storia, che noi di Alpassocoitempi.com vogliamo concentrare la nostra attenzione

Recensione del libro “V13 – Cronaca giudiziaria” di Emmanuel Carrère

In questo momento storico caratterizzato da gravi tensioni internazionali, e in particolare dalla guerra tra Israele e Hamas, recensire questo libro di Carrère sembra quanto mai opportuno per riflettere su certe analogie tra il terrorismo che ha colpito la Francia nel 2015 e quello che oggi si è scatenato contro Israele.

A distanza di quasi un decennio da quanto riferito in V13, l’incapacità e la mancata volontà di trovare soluzioni politiche e pacifiche alla questione israelo-palestinese continuano ad alimentare il fanatismo religioso che si esprime solo attraverso atti terroristici.

Alla fine del libro Carrère mostra un’apertura alla speranza di un “mondo raddrizzato”. Se la storia pare non averci insegnato ancora niente, quanti Carrère ci vorranno per arrivare a scegliere la pace?

Recensione in anteprima del docu-film VERMEER, THE GREATEST EXIBITION

Nexo Digital porta ancora una volta la grande arte al cinema. Da domani, e solo per tre giorni, il 2, il 3 e il 4 ottobre, potrete vedere Vermeer, The Greatest Exibition, del noto regista di documentari d’arte di successo David Bickerstaff (vedi per esempio quello dedicato a Degas). Il documentario consentirà a tutti gli spettatori che non sono riusciti a recarsi ad Amsterdam a vedere la più grande retrospettiva mai realizzata su Vermeer di potersela godere sul grande schermo.
La mostra ha fatto sold out in un tempo brevissimo: sono stati venduti un totale di 650mila biglietti. Il Rijksmuseum di Amsterdam ha deliziato i suoi visitatori con l’esposizione di 28 dei 35 dipinti esistenti di Vermeer.
Il docu-film su Vermeer ha già conquistato il pubblico inglese con un guadagno di quasi 2 milioni di dollari al botteghino.
La Grande Arte al Cinema è un progetto originale ed esclusivo di Nexo Digital.
Per il 2023 la Grande Arte al Cinema è distribuita in esclusiva per l’Italia da Nexo Digital con i media partner Radio Capital, Sky Arte, MYmovies.it e in collaborazione con Abbonamento Musei

ABBA: THE MOVIE – FAN EVENT, IL FILM EVENTO DEFINITIVO

A partire da lunedì 18 settembre p.v. e per i due giorni successivi, ovvero fino al 20 settembre compreso, al cinema potrete diventare protagonisti di un’esperienza immersiva nella musica di un gruppo che ha segnato un’epoca: gli ABBA!
Con l’abbigliamento a tema, come viene consigliato, preparatevi a scatenarvi sulle note di Waterloo, Dancing Queen, Tiger e moltissimi altri successi. Il titolo dell’evento al cinema, promosso in esclusiva da Nexo Digital in collaborazione con i media partner Radio Capital, Radio Deejay, MYMovies.it e Universal Music Italia, è già tutto un programma: ABBA: THE MOVIE – FAN EVENT.
Noi di alpassocoitempi.com non potevamo perdercelo e abbiamo cantato a squarciagola.
Quello a cui assisterete potremmo definirlo un multievento (una volta veniva definito “panino”) così composto: due mini speciali uno sul museo di Stoccolma, preceduto da un QR code per prenotare l’ingresso; e un altro, anche questo di 3 minuti, sullo show “ABBA Voyage” (album omonimo uscito nel 2021), in programma (al momento) fino a maggio 2024 a Londra all’ABBA Arena, auditorium hi-tech da tremila posti costruito appositamente, smontabile e trasportabile e la versione restaurata del film del 1977 Abba – The Movie del candidato all’Oscar Lasse Hallstrom. E non finisce qui! Per concludere, un momento di canto collettivo con tanto di parole stile karaoke dei video ufficiali di tre dei maggiori successi degli ABBA.
Un’operazione di marketing puro? Può darsi, ma per i fan è una bellissima opportunità per vivere (o rivivere) momenti indimenticabili “a fianco” di Agnetha Fältskog, Björn Ulvaeus, Benny Andersson e Anni-Frid “Frida” Lyngstad. Più di un’ora e mezzo di musica e filmati originali del tour australiano, che trascinano gli appassionati sul palco insieme agli ABBA

Fondazione Pellegrini Cislaghi – tappa della passeggiata del Gruppo Fb Camminando con #alpassocoitempi per Milano segreta

L’ultima passeggiata che abbiamo fatto con il nostro gruppo di Camminando con #alpassocoitempi si è svolta il 17 giugno scorso. Come nelle due precedenti, di cui spero di riuscire presto a darvi qualche informazione in più soprattutto per chi non era presente, siamo andati alla scoperta della Milano meno conosciuta, la Milano segreta o, se preferite, nascosta.
Il nostro itinerario è stato molto apprezzato. In modo particolare l’attenzione dei partecipanti, e anche la mia di organizzatrice del mini tour, si è focalizzata su una tappa a cui ho voluto dare uno spazio dedicato perché, pur non conoscendo il luogo, ne ho percepito il grandissimo valore storico-culturale.
Si tratta della Fondazione Pellegrini Cislaghi di cui in questo articolo/excursus cercheremo di dare qualche informazione e curiosità ben sapendo di non riuscire a esaurire tutto quanto ci sarebbe da sapere e da dire. Si tratta di un vero e proprio mondo che fa parte di una Milano sparita e recuperata in una sua parte molto significativa da Luigi Pellegrini Cislaghi