?>

Qualche riflessione su “Il nome della madre” di Roberto Camurri (NN Editore)

È uscito a fine maggio il secondo romanzo di Roberto Camurri Il nome della madre. Ho avuto il piacere di leggerlo tutto d’un fiato prima di conoscere l’autore alla Libreria Colibrì di Milano dove lo ha presentato guidato dalle domande di Camilla Ronzullo (@zeldawasawriter). Sono successe tante cose da allora e mi è servito del tempo per rielaborare la bellezza di quell’incontro venuto subito dopo una lettura a cui ancora oggi penso

Recensione de “Gli insospettabili” di Sarah Savioli (Feltrinelli editore)

Gli insospettabili, uscito a luglio per Feltrinelli editore, segna l’esordio nel panorama della narrativa italiana dell’autrice sarda Sarah Savioli. Un romanzo godibilissimo dove la protagonista, Anna, cerca una possibile risposta per la madre di Armando, un trentaquattrenne ex tossicodipendente “precipitato” dalla palazzina in cui viveva. L’ambiente della droga è il punto di partenza di un’indagine costellata di rivelazioni a dir poco inattese e dialoghi con le creature più disparate sul senso di vivere