Facciamo la pace. LaAV ed Emergency si stringono la mano a Pisa

Torna domani venerdì 9 ottobre alle ore 18 in diretta Facebook: Facciamo la pace?, il secondo incontro di un ciclo di eventi nato dalla collaborazione tra il Circolo LaAV di Pisa e il Gruppo Emergency Pisa. Si parlerà di pace, grazie a degli spunti tratti da Il cerchio della guerra un testo dei registi/attori Mario Spallino e Patrizia Pasqui che narra le attività e le iniziative di EMERGENCY. La lettura fatta ad alta voce dai volontari di LaAV Pisa ricorda che cosa è successo nel mondo dal crollo delle Torri Gemelle a oggi e sottolinea ancora una volta che i conflitti armati non sono mai una soluzione. La nostra Chiara Aurora Gagliano ci racconta i dettagli e come è nata la collaborazione tra il Circolo LaAV di Pisa e il Gruppo Emergency Pisa

di Chiara Gagliano

Due diverse realtà di volontariato…

LaAV, nato nel 2009 da una costola dell’Associazione Nausika di Arezzo, è una rete di volontari sparsi in tutta Italia, che aderiscono al motto #ioleggoperglialtri. Gli “altri” cui LaAV destina il proprio impegno sono persone di età e provenienza diversissime, e i luoghi in cui LaAV opera sono i più disparati: i volontari portano la lettura ad alta voce ovunque ve ne sia bisogno, negli ospedali, nelle scuole di ogni ordine e grado, nelle case di riposo e RSA, nelle carceri, nelle biblioteche, in locali pubblici.

Alla base di tutto la consapevolezza che, come molti studi dimostrano, la lettura ad alta voce sia un’azione umana e umanitaria, capace di tessere relazioni profonde e di stimolare ciascun individuo cognitivamente ed emotivamente. Per LaAV si tratta, in pratica, di una sorta di volontariato culturale, anche se la scelta dei testi da leggere è libera e varia, e attinge al bagaglio personale di ciascun lettore volontario, senza obblighi di sorta.  

LaAV – #ioleggoperglialtri

EMERGENCY, fondata da Gino Strada, è un’associazione umanitaria italiana, indipendente e neutrale, che dal 1994 offre cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime della guerra, delle mine antiuomo e della povertà.

EMERGENCY promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani. L’associazione opera nei contesti più difficili, costruendo ospedali e strutture specializzate. I volontari di Emergency non sono soltanto medici, ma anche donne e uomini di diverse professioni, che condividono il senso di humanitas che già gli antichi avevano riconosciuto valido per sempre: Homo sum, humani nihil a me alienum puto, “Sono un uomo, niente che sia umano mi è estraneo”, diceva Terenzio. Tutti hanno diritto di essere curati al meglio perché si possa davvero parlare di diritto alla salute e non di privilegio.

La mission di EMERGENCY parte dalla consapevolezza che, se pure il male della guerra viene da scelte consapevoli dell’uomo, sempre dall’uomo possa giungere la soluzione: riaffermare i diritti universali e la pace.

…si stringono la mano e uniscono le voci

Ed è qui che le strade delle due realtà si incontrano. Così diverse, eppure affini nello slancio verso l’altro, il benessere comune e i diritti umani, i due gruppi di LaAV Pisa e di EMERGENCY Pisa si stringono le mani per far risuonare insieme le proprie voci in un appello alla pace condiviso online. Il primo incontro si è tenuto il 12 settembre in diretta Facebook sulla pagina del Circolo LaAV di Pisa, e si è intitolato Pace. Contro la guerra. Finalità dell’evento, l’invito a donare il 5×1000 a favore di Emergency, tenendo come perno di tutto l’impegno a promuovere la cultura della pace. L’unico “no” possibile, infatti, l’unico “contro” che si possa sostenere è quello nei confronti della guerra.

Facciamo la Pace?

In seguito alla prima felice collaborazione, LaAV ed EMERGENCY Pisa ripropongono, venerdì 9 ottobre alle 18, una diretta Facebook in tandem, dal titolo Facciamo la Pace? per promuovere la campagna di tesseramento 2020 di EMERGENCY. Le volontarie e i volontari di entrambi i gruppi offriranno le proprie voci per leggere estratti da Il cerchio della guerra, una pièce teatrale messa in scena per e con EMERGENCY da Mario Spallino e Patrizia Pasqui. Si tratta del racconto lucido di cosa la guerra abbia prodotto in più parti del mondo e di che cosa EMERGENCY abbia costruito in risposta. L’espressione “fare la pace” fa risuonare nella mente due immagini.

La prima scena che mi viene in mente è quella di due bambini che, con le nocche gonfie, le ginocchia sbucciate e gli occhi rossi ritrovano la via per congiungere le mani e oltrepassare il litigio in una nuova, stabile amicizia.

E poi c’è l’atto di costruire, il preferito di EMERGENCY; l’impegno fattivo, creativo, concreto nei confronti di chi ha sperimentato la guerra più mostruosa, quella che va ben oltre i giochi da bambini. Ritroviamo insieme la via delle mani unite: tutti, nel proprio modo e con le proprie qualità, possiamo costruire insieme questo palazzo divino che è la Pace.

Vi aspettiamo venerdì 9 ottobre alle 18 sulle pagine del Circolo LaAV di Pisa e del Gruppo Emergency Pisa.

Si ringrazia per la collaborazione Antonino Crivello del Gruppo Emergency Pisa

Post Author: Valeria Cudini

Valeria Cudini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *