Sentieri e pensieri – Il Festival letterario della Val Vigezzo

A Santa Maria Maggiore (VB) anche quest’anno, nel rispetto delle norme anti Covid-19, si svolgerà dal 19 al 25 agosto p.v. il festival letterario Sentieri e pensieri giunto alla sua ottava edizione.

Come negli anni passati il calendario è fitto di eventi culturali, letterari e sportivi per un pubblico adulto ma anche per con appuntamenti appositamente studiati per i bambini.

La rassegna, sempre diretta da Bruno Gambarotta, per attenersi alle regole anti Covid-19 si svolgerà nella cornice da favola di Villa Antonia, perfettamente adatta a mantenere il distanziamento, le norme di sicurezza e la prenotazione dei posti fortemente consigliata (gli ingressi sono tutti gratuiti)

di Valeria Cudini

L’evento nasce otto anni fa sotto il patrocinio del Salone del Mobile di Torino ed oggi organizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore con il sostegno e patrocinio di Regione Piemonte e Consiglio Regionale del Piemonte, con il contributo della Fondazione Comunitaria del VCO, la collaborazione, tra i molti, del Parco Nazionale della Val Grande e della Fondazione Circolo dei lettori e, per il terzo anno consecutivo, fa parte di Borgate dal vivo.

“Sentieri” da esplorare senza fretta

«Il nostro intento sta nel presentare autori e opere che non siano prevedibili e troppo veloci autostrade ma sentieri da esplorare senza fretta» afferma Bruno Gambarotta.

Per tutta la durata dell’evento viene allestito un bookshop temporaneo nei pressi del palco, con la gestione dell’Associazione Libriamoci che accoglie gli editori e i librai del Verbano-Cusio-Ossola, di cui fanno parte gli editori Grossi di Domodossola, Alberti di Verbania, La Pagina di Villadossola, Il rosso e il blu di Santa Maria Maggiore con le loro librerie omonime e l’editore Tararà di Verbania.

Per il calendario degli eventi vi rimandiamo al sito di cui sopra, ma ci preme fare una rapida carrellata su alcuni appuntamenti a nostro avviso imperdibili per la particolarità dell’ospite e dell’argomento trattato.

Alla scoperta dei “libri nascosti” con Caliari

Intanto la partenza è “col botto”. Si comincia il 19 agosto alle 11 con Raimondo Caliari che ci porta a scoprire quelli che definisce Tesori nascosti, ovvero un cospicuo patrimonio libraio celato in luoghi quali piccole biblioteche civiche, conventi, monasteri, abbazie, seminari, insomma quei luoghi ancora nascosti al “grande pubblico” perché frequentati solo da studiosi e ricercatori.

Raimondo Caliari

Spazio allo sport e alla montagna: reading musicale per Bonatti

Nel pomeriggio, alle ore 18, invece ci si sposta al Teatro Comunale per godere del recital della pianista Natalia Ratti Walter Bonatti: parole in concerto, un reading musicale che ripercorre le tappe più importanti dell’alpinista Bonatti.

Walter Bonatti

Biggi e la biodiversità, Liotta e la rivolta della natura

La giornata si conclude con l’appuntamento delle 21 Storie fantastiche di biodiversità insieme a Emanuele Biggi, il naturalista fotografo noto al grande pubblico per la conduzione di GEO su Rai Tre che presenterà in anteprima il libro Atlante degli uccelli nidificanti nel Parco Nazionale della Val Grande a cura di Fabio Casale e Cristina Movalli che, dopo anni di studi e ricerche, hanno costruito un quadro aggiornato del patrimonio ornitologico della Val Grande.

Emanuele Biggi

In tema natura martedì 25 agosto alle 21 la giornalista scrittrice Eliana Liotta parlerà del suo ultimo libro La rivolta della natura (La Nave di Teseo) scritto insieme al primario di Virologia del San Raffaele di Milano, Massimo Clementi. Nel libro si affronta il tema del possibile collegamento tra patologie infettive, cambiamenti climatici e inquinamento. Da non perdere.

Eliana Liotta

Pedalando con Cassani e Pellizzari e giocando a calcio con Cattaneo

Mantenendo sempre alta l’attenzione allo sport e alla natura, Sentieri e pensieri propone per giovedì 20 agosto alle ore 21 l’incontro tra il CT della Nazionale maschile élite di ciclismo su strada Davide Cassani e il giornalista scrittore Giacomo Pellizzari “pedalatore incallito” che si definisce “ciclista pericoloso”. Insieme i due presentano il loro libro Il ciclista curioso edito da Rizzoli, dove si narrano le vicende dei due ciclisti che hanno percorso in lungo e in largo la nostra Penisola in velocità perché in gara con altri o spesso con se stessi. Attraverso la bici ci si immerge nelle meraviglie d’Italia ciascuno con il proprio ritmo e con la libertà di fermarsi o di deviare alla ricerca di uno scorcio particolare. Nel libro ci sono venti itinerari dal Nord a Sud adatti a ogni tipo di pedalatore.

Davide Cassani

Restando in tema sport la giornata conclusiva del 25 agosto ospita il giornalista sportivo di Sky Sport Marco Cattaneo che presenterà insieme a Renato Balducci il suo nuovo libro Sfidare il cielo – Le 24 partite che hanno fatto la storia (Rizzoli). Nel libro si ripercorre la storia del calcio e dell’Europa dal 1870 a oggi. Un libro adatto a tutta la famiglia e anche a bambini dagli 11 anni d’età.

Marco Cattaneo

Per i bambini il nuovo libro di Morgese e le letture di Rodari condotte da Celestini

E sono proprio i più piccoli a meritare un’attenzione particolare in questo festival. Tanti gli appuntamenti per loro a cominciare da Roberto Morgese (sabato 22 agosto ore 10.30)che presenterà il suo ultimo libro per ragazzi Il borrolese (Giunti), una storia che affronta temi come la paura, il potere della fantasia e narra di animali fantastici. Morgese si conferma un autore attento ai temi sociali e civili.

Roberto Morgese

Domenica 23 agosto doppio appuntamento kids: si comincia alle 16 con il Laboratorio “GiocaRodari” in diretta streaming che anticipa l’imperdibile appuntamento serale alle 21 con Ascanio Celestini che, in occasione dei cento anni dalla nascita di Rodari nato a Omegna sul Lago d’Orta, leggerà alcuni brani tratti da La freccia azzurra.

Ascanio Celestini

Post Author: Valeria Cudini

Valeria Cudini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *