Recensione de “Le Menti del Doppio Stato” di Mario José Cereghino e Giovanni Fasanella (Edizioni Chiarelettere)

La storia della nostra Italia macchiata di sangue, colpi di scena, spionaggi, abusi di potere, trame oscure e inquietanti, collusioni tra crimine e istituzioni, misteri che Cereghino e Fasanella tentano di svelare in questo volume

Recensione de “L’Italia Immobile” di Michele Corradino (Chiarelettere)

Corradino in questo saggio descrive il panorama degli appalti nel nostro Paese e spiega in dettaglio le più evidenti lacune di un sistema che, negli ultimi anni, è stato al centro di periodiche riforme normative

Recensione de “Il sogno di Rodrigo” di Stefano Merenda (Morellini Editore)

Dal 26 novembre in libreria Il sogno di Rodrigo di Stefano Merenda, un romanzo dai toni vivaci ma anche dai risvolti a tratti noir, thriller e splatter. Il tutto condito da una bella dose d’ironia e una prosa davvero godibile

Recensione in anteprima di “Naviga le tue stelle” di Jesmyn Ward (NN Editore)

In libreria da oggi una perla rara da regalare a chi è appassionato di letteratura e di scrittura creativa. E non solo. Naviga le tue stelle di Jesmyn Ward (Illustrazioni di Gina Triplett e traduzione di Alessio Forgione, NN Editore) è in grado di toccare tutti coloro che, come me, diventano immediatamente empatici con quelle storie che hanno a che fare con il riscatto sociale e la vita di chi ha dovuto lottare per far valere i propri diritti, anche quello all’istruzione che moltissimi di noi danno per scontato. Leggere la testimonianza di Jesmyn Ward su quanto sia stata dura combattere contro il razzismo, la sfiducia, la povertà, la mancanza di risorse è un’esperienza toccante, commovente. Un piccolo libro con un semplice e grande insegnamento che dovrebbe risuonare dentro ogni suo lettore come un grande mantra: Non arrenderti! Prova ancora una volta! Un passo dopo l’altro puoi farcela, non rinunciare al tuo sogno!

Recensione di “XY” di Sandro Veronesi (La nave di Teseo)

Esce oggi ripubblicato da La nave di Teseo il romanzo di Sandro Veronesi XY pubblicato esattamente dieci anni fa da Fandango. Se la ripubblicazione dopo dieci anni è possibile perché sono scaduti i diritti di appartenenza del romanzo alla precedente casa editrice, e l’idea de La nave di Teseo è quella di ricomporre pian piano tutto il catalogo di Veronesi, autore per ben due volte vincitore del Premio Strega (2006 con Caos Calmo e quest’anno, 2020, con Il Colibrì), oggi l’uscita di questo libro scritto, ribadiamolo, dieci anni fa, ha ancor più valore perché assume i contorni funesti di una profezia che ci riporta dritti al nostro incubo quotidiano: il coronavirus

Recensione in anteprima de “La vita a piccoli passi” di Luca Viscardi (Sperling & Kupfer)

Esce oggi 3 novembre La vita a piccoli passi di Luca Viscardi per Sperling & Kupfer. Il libro racconta l’esperienza del noto conduttore radiofonico dal momento in cui ha scoperto di avere il Coronavirus fino alla sua guarigione. Da quel giorno la vita di Luca cambia: il ricovero in ospedale e le sue condizioni di salute che peggiorano sempre di più e la perdita di tutto quanto sembrava certo. Il libro è il racconto di come Luca, con una grande volontà e il sostegno di medici, infermieri amici e persone care abbia combattuto e ce l’abbia fatta mettendo in fila un passo dietro l’altro

Recensione in anteprima de “Il riflesso del passato” di Dan Chaon (NN Editore)

A un anno di distanza dalla pubblicazione in Italia – sempre per NN Editore – de La volontà del male, da oggi, 22 ottobre, in tutte le librerie italiane arriva Il riflesso del passato (traduzione di Silvia Castoldi) che è in realtà il primo romanzo di Dan Chaon (prima pubblicazione nel 2004)

Recensione in anteprima de “Il Bivio” – Manifesto per la rivoluzione ecologica di Rossano Ercolini (Baldini+Castoldi)

A soli due anni di distanza dal suo Rifiuti Zero torna in libreria da oggi 15 ottobre Rossano Ercolini sempre con l’editore Baldini+Castoldi. Nel suo nuovo lavoro, Il Bivio – Manifesto per la rivoluzione ecologica, Ercolini riflette ancora una volta, complice anche il periodo di lockdown, su quali siano le strade da prendere per attuare una vera rivoluzione green