Ezio Bosso, ritratto di un musicista affamato di vita

Ezio Bosso, Le cose che restano è stato presentato fuori concorso alla 78esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Prodotto da Sudovest Produzioni, Indigo Film con Rai Cinema è in uscita con Nexo Digital nelle sale italiane solo il 4, il 5 e il 6 ottobre. La distribuzione di Nexo Digital è in partnership con Radi Dejeey, MyMovies.it e Rockol.it. Un film che ci restituisce il ritratto di un musicista che ci ha conquistati con la sua straordinaria genialità, empatia e umanità

Novità! Corsi online – Intervista a LUCIANO SARTIRANA

Il 13 ottobre partirà il corso online GIAPPONE, STORIE E PAROLE tenuto da Luciano Sartirana. Qui di seguito trovate un’intervista al docente che si racconta a noi di #alpassocoitempi e qualche anticipazione sul suo corso dedicato a scrittori del Sol Levante

“À LA CARTE”: MOSTRA PERSONALE DI DORA PERINI

Il MIART, terminato ieri a Milano, è stato occasione per condurci in un viaggio attraverso prestigiose gallerie d’arte che accolgono mostre particolarissime e di altissimo profilo, spesso provenienti dall’estero. È questo il caso della Galleria londinese Des Bains che ha portato nella città meneghina la personale di Dora Perini “À la Carte” curata dall’architetto Riccardo Rizzetto e visitabile fino al 24 settembre prossimo presso lo spazio Maroncelli 12

Novità! Corsi online – Intervista all’autrice Elena Mearini

Da ottobre su alpassocoitempi.com partirà un ciclo di corsi, meeting e incontri. Tutti sono liberi d’iscriversi secondo le modalità che compariranno a breve direttamente sul blog. Elena Mearini, romanziera e poetessa, candidata al Premio Strega 2021 con il romanzo I passi di mia madre, si presenta agli affezionati di alpassocoitempi.com e ci regala qualche anticipazione sui due corsi che terrà. Il primo, vicinissimo alla partenza, è un corso base di scrittura creativa che parte dall’autobiografia. A ruota seguirà un ciclo di incontri dedicati alla poesia e ai primi passi da muovere nella ricerca di una scrittura poetica.
In bocca al lupo Elena! Ti aspettiamo con gioia qui sul blog

MARIO SIRONI – SINTESI E GRANDIOSITÀ

È stata inaugurata il 23 luglio scorso, presso la splendida cornice del Museo del Novecento a Milano, la mostra “Mario Sironi. Sintesi e grandiosità” dedicata al grande maestro Mario Sironi (Sassari 1885-Milano 1961).
Sironi, figura centrale delle avanguardie, artista intenso e controverso, a lungo mal visto a causa della sua adesione al Fascismo, è stato riabilitato solo successivamente, contribuendo in modo geniale alle rivoluzioni artistiche del secolo scorso. È stato il maggior pittore di architetture del Novecento, insieme a De Chirico, divenendo uno dei protagonisti indiscussi delle pagine più significative della storia dell’arte.
Il Museo del Novecento gli dedica questa esposizione a sessant’anni dalla morte, con lo scopo di offrire ai visitatori una lettura inedita delle opere e della biografia di questo artista visionario, dotato di una creatività unica, che con Milano ha avuto un legame molto particolare,  scegliendo la città lombarda come sua patria d’elezione

“Midnight diner – Tokyo Stories”, una serie tv giapponese disponibile su Netflix

Una bella, piccola, simpaticissima serie tv giapponese in onda in Italia dal 2016 e ancora disponibile su Netflix. La serie è composta da 5 stagioni di 10 episodi ciascuno ed è tratta dal popolare manga Shinya Shokudo premiata al 55esimo Skogakukan Manga Award. È ambientata di notte in una minuscola tavola calda aperta da mezzanotte alle 7 di mattina. Ogni episodio ha il nome di uno dei piatti serviti dallo chef che è arbitro e direttore di orchestra di un’umanità variegata che mette in scena episodi di vita e che, a sua insaputa, diventa narratrice di storie universali

Saint-Paul-de-Vence, un amore a prima vista

Nel dipartimento delle Alpi Marittime, nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra, si trova questo borgo medievale abbarbicato su una collina per sfuggire, al tempo, agli attacchi dei Saraceni. Un luogo incantato che mi ha letteralmente conquistata. Oggi, come in passato, ospita botteghe e atelier di artisti. Qui hanno soggiornato i più grandi pittori del Novecento tra cui Picasso, Chagall e Matisse. Luogo di arte e cultura è stato meta di ristoro e scrittura per ben quindici anni del poeta dell’amore Jacques Prèvert che qui ha composto alcuni dei suoi versi più belli.

Cover Yoga

Recensione di “Yoga” di Emmanuel Carrère

È uscito in Italia il 24 maggio scorso, a meno di un anno di distanza dall’uscita in Francia, il nuovo libro di Carrère, Yoga (traduzione di Lorenza Di Lella e Francesca Scala, Fabula, Adelphi, pp. 312). Ogni definizione per questo suo nuovo scritto risulta vana. Difficile classificarlo come romanzo o come saggio. Forse, prudentemente, sarebbe meglio chiamarlo memoir, o confessione di un uomo che si mette a nudo svelando la melanconia che lo ha sempre accompagnato, la depressione e il ricovero ospedaliero, i suoi amori tra cui, appunto, lo yoga; e lo scrittore, Carrère, che ci tiene sempre in bilico tra finzione e realtà pur avendo affermato che “la letteratura è il luogo in cui non si mente”. Di certo qui si ha a che fare con la metaletteratura e con una scrittura di livello sempre puntuale, fluida e appassionante che solo pochi grandi sanno consegnarci